Lo stile barocco

Questo stile è molto difficile da confondere con qualsiasi altro. Esso, come lo stile Gotico, è diventato l'incarnazione della sua epoca. Il Barocco per la prima volta nella storia dell’arte ha combinato lo stile e il modo di vivere. Piacere sensuale del corpo della vita, tragici conflitti sono alla base della bellezza e sorgente all'ispirazione di stile. Il design degl’interni del Barocco aspirano alla grandezza, lusso, spazialità.

Lo stile Barocco gia di età notevole, origina quello stile in Sedicesimo. I maestri europei hanno cominciato assimilare la nuova tecnica di addobbare gl’interni. In quello tempo nelle lingue europee si compare un gergo di gioiellieri portoghesi, "barocc" con quale si nominava una perla di storta forma. Dopo esordio quello stile i maestri di creazione di interni hanno ogni tanto tornavano alle piedini curvati dei mobili, dorati applichi, tessuti di trama fitta a frangia. La giovinezza eterna dello stile Barocco si spiega semplicemente: in tutti tempi l’elementi evidenzianti la dovizia e lusso erano richiedenti. Il Barocco è un stile da reggia e chi di noi non vuole possedere una reggia pure piccola?

Una di caratteristica del Barocco è spaziale illusione che accompagnino gl’interni quello stile. I componenti degl’interni al Barocco sono specchi, pareti e soffitti effigiati di scene di vite dei Dei. A pareti applicate arazzi, sui quali immagine dei paesaggi, tali si può vedere anche nella case coevi di ricchi. Il solenne dell’interno si amplifica con dovizia di tessuti pesanti, tappeti, splendenti lampadari, dorati applichi in cui prendo sopravento effigi di foglia e frutta, cartigli e mascherone. Curvate e rotondi contorni attribuiscono al decoro la dinamica e il fascino.

Il lusso e la magnificenza dell’interno al Barocco si rafforzano dai mobili fatti alla guisa adeguata i quali con tempo si svaria di più. Elementi del decoro di questo stile sono molto impressionanti di sua misura; molto spesso si utilizza intaglio, piastrine del bronzo e costosi metalli, intarsiature a diversi legnami.

La epoca di Barocco ha lasciato a suoi discendenti un oggetto che si chiama lounge ( sedia lunga sulla quale si può sia sedere che sdraiarsi) e anche canapé: un divano a sei o otto piedi.

Particolarmente tanti modificazione ha avuto tale oggetto di arredamento come il letto. I varianti di letti a diversi baldacchini che molto spesso si addobbavano da pennacchi a penne di struzzo. Letto si giaceva sulle sculture a un torso femminile alla testa e ai piedi su assomiglianze dei vasi antichi. Per sostituire le cassapanche che dominavano nel epoca rinascimentale, nell'epoca barocca furono comò, librerie e scrivanie a scomparsa.

Da broccato tappezzavano pareti, decoravano porte, finestre, mobili. Boudoir si decoravano con tende: un tessuto a fitta trama effigiato. Non solo nel XVII secolo ma in periodi seguenti, il velluto era stato un tessuto di prestigio, più caratteristico dello stile Barocco. Tessuto in raso a piccoli disegni di motivi floreali ha avuto un ampio impiego nella decorazione degli interni al Barocco.

Illuminazione a candele donava agl’interni del XVII secolo un suono unico romantico e irripetibile; si rifletteva sui dipinti di artisti del tale tempo. E proprio per le candele sono state inventate una varietà di dispositivi da illuminazione, che dalla sua utilitari destinazione sono divenne elementi indipendenti della decorazione: lampadari e girandole, shandaly e candelieri. Se i candelieri e shandaly potevano spostarsi abbastanza liberamente da una stanza all'altra, i candelabri e girandole si fissavano a pavimento o pareti.

Il "lampadario" nome in francese significa "splendore", questo tipo di lampada è stato introdotto nel uso nella seconda metà del XVII secolo e da allora è diventato (ed è ancora, forse, nel nostro tempo), la più spettacolare di tutte le fonti di luce. Lampadario di cristallo è una parte obbligatoria di tutti gli interni di tipo "palazzo".

Conclusione
Agl’interni allo stile Barocco caratteristici intensi colori, il ricco gioco di luci e ombre, i complessi contorni ricurvi degli elementi interni. Il Barocco apre completamente una nuova possibilità alla parete. Il muro in quanto perde gran parte delle sue caratteristiche principali utili affidabilità e la monumentale, si appropria,senza precedenti prima, di plastica e dinamica. Nell’interno appare complessità sofisticati: le linee curve, bei camini, con intarsi colorati, forme dinamiche di sedie, poltrone, divani, letti, tende con baldacchino e grandi, scendendo verso il pavimento, specchi; tutto questo conferisce agli interni dei palazzi lusso e pompa dell’aristocrazia. Sulle facciate e negl’interni si può vedere un sacco di elementi decorativi come bassorilievi, gruppi scultorei, vasi, cartigli, ecc.





Commenti

susy borrelli 15.10.2011 in 22:21 # Risposta
new comment
e stupenda non ho mai visto una cucina piu bella di queste infatti ho scelto sara' questa la mia futura cucina complimenti!!!
Гость 16.10.2011 in 21:09 # Risposta
new comment
grazie siamo lusingati.
rocc 16.03.2012 in 03:18 # Risposta
new comment
volevo sapere il prezzo dello studio con quella scrivania

Annullare