Un divano-canotto, "Boat Sofà" da Bongyoel Yang

Un disegnatore giapponese di nome Bongoel Bang è molto preoccupato per alzata del livello acquatico nel Pacifico. Proprio per questo tanti piccoli isole sommergono nell'acqua oceanica. Lui ha paura che anche grosse isole giapponese possono finire in quel modo, cioè, sommergere nel Pacifico. E per mantenersi in buon umore ha inventato un divano straordinario di nome "Boat Sofà".

Un divano-canotto, Boat Sofà da Bongyoel Yang Un divano-canotto, Boat Sofà da Bongyoel Yang
Un divano-canotto da Bongyoel Yang Un divano-canotto da Bongyoel Yang

Il divano Boat Sofà non è soltanto di apparenza di un canotto che un po' inclinato ad un fianco, ma è proprio e vero il canotto, il quale è anche munito di remi nascosti dentro il divano. Sopra, quel mezzo da flottare, è coperto di cuscini da divano e cosi bene fatto che a nessuno venga un sospetto di verosimiglianza che è un divano e assai comodo.

Un divano-canotto, Boat Sofà da Bongyoel Yang
Un divano-canotto da Bongyoel Yang

Per quanto riguarda minimalismo giapponese, la Boat Sofà facilmente si inserisce nel interno di simile stile. In poche parole, è, esclusivamente, un progetto giapponese che può divenire un oggetto di interno curioso, non soltanto di moda ma anche pratico.





Commenti

Annullare