Collezione di mobili d’alghe e filati

"Mobile d’alga" si proferisca molto strano, pertanto alcuni non lo abboccano proprio e altri trovano, un completo di mobili sotto nome di Superheroes da una società svedese Glimpt, surreale.

Ma difatti tutto è reale e naturale; una società UMA di Vietnam in collaborazione con svedese dipintore Malin Koort e designer di Glimpt hanno progettato e realizzato una serie di sedie, poltrone, pouf colorati impiegando soltanto manipoli d’alghe marine e filati di vari colori con aiuto di quali si allacciano l’amache.

Perché mobile riuscisse molto imbottita di cultura dell’oriente, designer furono costretti a lavorare molto con locali artigiani e tessitori, osservare come loro lavorano, imparare da loro e far imparare a loro. Cosi in un mercato di Chi Minh Cyti designer osservarono il processo di produzione dei mobili d’alghe: manipoli d’alghe intrecciano e poi con ciò vanno attorno un telaio e le striminziscono con cordoncini. Oltre autori tanto tempo hanno dedicato ad osservare come lavorano artigiane africani che fanno mobili a mano. E possibili che Malin Koort ha sbirciato là colore per pouf.

La serie di inconsueti e coloriti mobili Superheroes è combinazione di tradizione artigianale vietnamita e design scandinavo, cultura orientale e tecnologie europee.





Commenti

Annullare