Nuove stazione marina a Hong Kong

Hong Kong è uno più grosso e famoso del mondo centro finanziario. Il denaro qui più che abbastanza e si impieghino quei soldi molto spesso al modernizzazione di quel piccolo stato. Cosi, hanno deciso costruire un nuovo edificio del stazione marino il quale dopo la sua apertura sarà principale ingresso acquatico della Hong Kong. Inoltre, dirigerà la costruzione della stazione, probabilmente, più costoso architetto di contemporaneità, Norman Foster.

Gia passato più un decennio di anni come è stato chiuso aeroporto Kai Tak, il quale lungo tempo era un aeroporto principale della Hong Kong. Per lungi anni il suo territorio faceva deserto e laddove prima decollavano e atterravano aeri gia cominciata a spuntare l’erba ma come si dice: un luogo sacro non è mai vuoto, soprattutto nella Hong Kong, dove il spazio libero non lo trovi e popolazione molto numerosa.

E di recente sul posto dello ex aeroporto si inizio la costruzione della stazione marina; autori del progetto di edificazione sono Norman Foster e la sua società Foster più Partners. Loro sono abituati a costruire edifici negli spazi ristretti.

Quella stazione nel futuro, dopo il suo completare servirà al primo luogo ai turisti e non ai pendolari. Dopo quando sarà finito la sua costruzione, la si potrà accogliere due navi da crociera contemporaneamente a il terminale sarà in grado di ospitare quasi dieci mille della gente (passeggeri i persone di servizio navale) al giorno. Personale della porto costituiranno 800 uomini.

Se vale la pena a dire che edificio del terminal, secondo concezione dell’architetto, sarà massimale ecologico. I suoi componenti vetro anziché calcestruzzo, perciò illuminazione interno sarà in sua massima parte naturale e non artificiale e sul tetto del terminale sarà un giardino in cui i passeggeri passeranno il tempo nell’attesa della sua partenza godendo la bella vista della marina, anziché stare chiusi nello sala di attesa come è nelle altre marine. Inoltre, qui si utilizzeranno sistemi di accumulo e purificazione delle acqua piovana per bisogni del terminale e produzione di energia elettrica dai fonti rinnovabili.

Il preventivo di costruzione di quella stazione marina consiste di 460 milioni di dollari americani e le sue porte si aprano per il pubblico al 2013, come è stato pianificato.

Il patrocinatore pubblicitario college application essays





Commenti

Annullare