Un albergo a 30 piani rizzato in 360 ore!

Tenendo conto di ultime tendenze il noto proverbio "crescono come funghi" sarà corretto con motto "come cinesi costruiscono alberghi". La questione è che loro sono riusciti a fare un altro record, cioè edificare Ark Hotel un albergo a 30 piani in pochi tempo, due settimane!

Un anno fa il mondo fu stupito dal un video su YuoTube in quale edificatori cinesi fanno ergere un struttura a 15 piani a città Ciansci poco meno che 6 giorni. Ed ecco un altro evento, l’azienda Broad Group, responsabile di quello , raggiunge un altro obbiettivo: in due settimane costruire un grattacielo!

Quando mondo cristiano stava per venerare il Natale e alla sua vigilia remasti pochi giorni i costruttori cinesi hanno incominciato a realizzare il suo progetto il quale doveva essere completato alla fine del anno, giorno 31 di dicembre di 2011. A dire la verità, prima di far partire la costruzione furono fatti preliminari lavori: ficcate palli di poggio del futuro hotel e fatti elemento componenti di quella struttura.

Da "colonna vertebrale" del grattacielo a 30 piani fu usata una costruzione d’acciaio alla quale attaccavano tutti altri. I panelli, che poggiavano sulla carcassa, gia includevano tutti necessari per manutenzione del hotel: conduttura, tubatura, ventilazione. Perciò a costruttori non servivo tempo supplementare per sistemare tutti quelle cose.

In 15 giorni fu costruito non soltanto un edificio ma un albergo in completo pronto ad ospitare perché anche i suoi numeri gia furono mobiliati.

Il grattacielo Ark Hotel di altezza a 30 piani ha la superficie utile di 17 mille metri quadri. Ringraziando utilizzazione di moderni tecnologie quell’edificio consumerà l’energia meno di altri per 5 volte. L’aria nel Ark Hotel sarà pulita più che nel altri alberghi per 20 volte. Quel numero sarà controllato da un computer.

Malgrado di alti tempi di costruzione e perciò apparente inaffidabilità del hotel, esso è in grado di resistere al terremoto fino a 9 sulla scala Richter. Molto è importante che non finisca come è sull’immagine.

Il patrocinatore pubblicitario weight loss




Commenti

Annullare